“Fiammetta” ora ha tre istruttori cinofili

BELLUNO – Sabato si è concluso a Clusone (Bergamo) il corso organizzato dall’Enci (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana) per il riconoscimento di istruttori cinofili. Il corso che ha avuto la durata di un anno ed è terminato con degli esami pratico-teorici ha visto la partecipazione anche di tre bellunesi, tutti appartenenti al Nucleo Cinofilo da Soccorso “Fiammetta” – ANA Belluno. Si tratta di: Marina Bernardi, Franco Dal Dura, responsabile del gruppo e Massimo Feltrin, vice, tre cinofili già da diversi anni impegnati con il loro gruppo nell’aiuto alle persone disperse. Il Nucleo Cinofilo che ha sede a Mel, nei pressi del campo sportivo, conta ormai una quindicina di unità cinofile da soccorso, che si dedicano, nel territorio provinciale e non, sia alla ricerca in superficie che alla divulgazione soprattutto nelle scuole per insegnare ai bambini come approcciarsi correttamente ai cani e per diffondere la cultura del volontariato. Questo nuovo obiettivo raggiunto rappresenta per il gruppo una grande ricchezza, una conoscenza più approfondita del comportamento del nostro amico a quattro zampe che verrà utilizzata nel volontariato per la ricerca di persone disperse e per tutti quelle attività in cui il Nucleo è impegnato, tra le quali anche la collaborazione con l’Associazione “Un cane per sorridere” di Natura a Cavallo che da anni si occupa di Pet Therapy nel territorio zumellese.

Da Il Gazzettino